Radionica
La Radionica è un metodo di diagnosi e terapia, di analisi e di intervento, che utilizza le normali qualità vibratorie e percettive umane.
Studia le influenze esercitate dalle forme geometriche e le relazioni che esse hanno con il piano eterico universale.

Tutto ciò che è, è onda di forma, energia o informazione. Ha cioè una forma. Tutto ciò che ha forma è anche "onda di forma".

Dunque tutto ciò che esiste ha una forma e un corpo, anche ciò che non si vede e non si tocca come la musica e i pensieri.
Oggi la fisica moderna ammette che la materia è composta da energia che, muovendosi, si manifesta sotto forma di onde e quando è stazionaria produce campi di forza. Le onde elettromagnetiche tra cui le onde cosmiche, le onde sonore, fino alle energie più sottili, comprese quelle emesse dall'attività cerebrale, sono "onde di forma". Emettono radiazioni gli animali, i minerali, i cristalli e persino alcune forme geometriche. Ogni preparato o medicina naturale ha "l'onda di forma" del minerale, della pianta, dell'animale che la costituisce.
E queste onde di forma sono simili agli organi, ai visceri, al corpo nella sua totalità.
Emettono radiazioni gli animali, i minerali, i cristalli e persino alcune forme geometriche. Ogni preparato o medicina naturale ha " l'onda di forma " del minerale, della pianta, dell'animale che la costituisce.
E queste onde di forma sono simili agli organi, ai visceri, al corpo nella sua totalità.
Ed anche la forma dei locali di un appartamento, così come quella dei mobili o degli specchi creano onde di forma positive o negative che influiscono sull'uomo. Costituiscono il corpo della Radionica: la Radioestesia Parafisica e la Fisica Radioestesica, insieme allo studio delle onde di forma relative alle forme geometriche.

Il termine Radioestesia è composto da due radici: una dal latino Radius, che vuol dire "Raggio" e l'altra dal greco "Aisthesis" che vuol dire: "sensibilità, percezione". In altri termini: sensibilità alle radiazioni, agli impulsi, alle vibrazioni, alle emanazioni.
La Radioestesia comprende anche lo studio della Geobiologia e della Geopatia e conduce nel misterioso mondo delle vibrazioni, impercettibili e non, di tutto il vivente. E' la scienza che, mediante il "sentire", le radiazioni che ogni corpo e ogni sostanza emette, ci consente di scoprire cosa è nascosto al loro interno, di conoscerne l'ubicazione, l'entità, la natura, la specie, la qualità e l'influenza che esercitano le une sulle altre; per arrivare a individuare e sentire ciò che per i più è inesistente. Tuttavia quasi tutte le persone possono afferrarle, comprenderle ed interpretarle più o meno potentemente, ed anche servirsene. E' stata definita come "l'ottava grande forza della natura", "il settimo senso", "un medium tra la materia e lo spirito". In Unione Sovietica questa disciplina scientifica è elevata a facoltà universitaria e nell'esercito sia russo che americano esistono reparti speciali di radioestesia. Dunque si tratta di imparare a sentire queste vibrazioni.
Durante tutti gli incontri lavoreremo praticamente usando strumenti appropriati.
Per investigare le vibrazioni un tempo venivano usati alcuni strumenti, tra cui la verga, il famoso ramoscello biforcuto del rabdomante.
Goethe lo definiva:
"il ramoscello sacro".
".. Il nuovo messaggio di salvezza diventa: Sentire, ascoltare se stessi e gli altri, riconquistare la propria identità, riconoscere la vera essenza di ogni cosa. Vedere la realtà nella vera luce. Significherà anche abbandonare le metafore del dolore e del dovere. Non più eterni peccatori striscianti nella valle di lacrime, non più pecorelle necessariamente guidate dal buon pastore, non più pecore nere azzannate dal lupo guardiano.
Sentire, ascoltare, la voce interiore che parla dell'origine luminosa comune.
Pecore sì, ma dal vello d'oro. Servitori sì, ma della vita. Guerrieri sì, ma della luce. Guerrieri con una fede comune, in cammino verso un'unica meta, finalmente di nuovo insieme nel Tempio riconquistato per giurare la Nuova Alleanza.

Riappropriarsi del Tempio, ritrovare le sacre scritture della vita, le pagine della luce occultare dagli uomini del passato."
tratto da "Scienza moderna e i nuovi eretici" del dr. Demetrio Iero.
Demetrio Iero:
medico, formulatore di innovative linee omeopatiche e fitoterapiche. Esperto in medicina vibrazione, Radionica, Radioestesia e Geobiologia. Da anni insegna in Italia queste materie.
Realizzatore di strumenti elettromedicali di reinformazione tra cui il "BIOR-tss", il "Riequilibratore di campo magnetico" e di nuova formulazione e il "Rigeneratore d'acqua e liquidi alimentari".
Autore di diversi libri insieme ad Adriana Pesante tra cui: "Il sapere in esilio", "La scienza moderna e i nuovi eretici", "Prontuario di Feng Shui, Geobiologia e Bioarchitettura".