MASSAGGIO CONNETTIVALE
secondo il Sistema di Vita Naturale
Michelangelo Chiecchi

Una tecnica avanzata di massaggio, tra le pratiche naturali proposte dal Sistema di Vita Naturale, integrativa alla Reflessologia Plantare, con la quale, attraverso la stimolazione del Tessuto Connettivo, si riequilibra il Sistema Nervoso portando energia ai vari organi del nostro corpo.

È un massaggio delle zone riflesse nervose nel Tessuto Connettivo, scoperto da Elisabeth Dicke durante una personale malattia.

"Nel 1929 soffrivo di gravi disturbi circolatori dell'arto inferiore destro. Esso era freddo il suo colorito grigio biancastro, le dita dei piedi come strozzate da anelli e sul punto di andare in necrosi. L'arteria dorsale non era più percepibile. I medici mi dissero che l'unica possibilità terapeutica era l'amputazione. Cercando di procurarmi un sollievo ai violenti dolori lombari, dopo cinque mesi di letto, per caso, mentre giacevo sul fianco, palpai sopra il sacro e la cresta iliaca un tessuto ispessito e sul lato opposto, a sinistra, notai un aumento della tensione della cute e delle parti sottocutanee. Per mezzo di trazioni digitali cercai di distribuire la tensione, allargandone l'area, e notai che in questi punti esisteva un'ipersensibilità. Il solo sfiorare la cute con la punta delle dita provocava un forte dolore. La contrattura cominciò a diminuire e anche i dolori lombari e sotto l'influsso delle trazioni insorgeva un senso di calore. Ad un certo punto comparve formicolio con sensazioni di punture nella gamba malata, giù fino alla pianta del piede, che si alternava con ondate di calore. L'arto continuò a migliorare. Cominciai a trattare anche la zone sopra il trocantere destro e sulla faccia laterale della coscia, a livello del tratto ileo tibiale, dove esisteva una forte adesione della pelle del tessuto sottocutaneo. Dopo questo trattamento le vene della coscia divennero di nuovo visibili e si riempirono spontaneamente di sangue. Nel giro di tre mesi i sintomi scomparvero e dopo un anno ripresi a svolgere pienamente la mia attività di specialista di ginnastica medica". Dal libro "Massaggio Connettivale" Dicke-Schliack-Wolff.

Dalle esperienze di questa malattia si sviluppò a poco a poco una tecnica sistematicamente concepita.

Da quel momento, fu confermato che esiste una connessione tra Sistema Nervoso, Connettivo, Sottocutaneo e organi. Esistono, infatti, delle zone riflesse nervose degli organi nel tessuto connettivo e sottocutaneo.

Una variazione di tensione del tessuto Connettivo Sottocutaneo è spesso il segnale di uno squilibrio organico (a livello fisico, energetico, emozionale o mentale); agendo con manovre appropriate sul Sottocutaneo è possibile influenzare l'organo correlato con tale zona connettivale.